“La Banderola” di Giulio Gregori

LA BANDEROLA di Giulio Gregori

La banderola in arto sur camino
gira cor vento e nun sa dove va,
segue la spinta, paga der destino
che je consente solo de girà.

L’ommini puro, armeno la gran parte,
guardeno er vento da che parte va
e s’adegueno lesti alla ventata,
minimo pé nun fasse spettinà.

La fede, l’opinioni, le certezze,
nun danno fondamenta belle sode;
segueno er vento e ‘nsieme co’le mode
gireno sempre, annanno qua e la.

Sortanto er tempo, vecchio galantomo
co’n pò de ruzza fa bloccà er congegno,
ma nisuno lo sa dove se ferma
e chi rimane fermo paga pegno.

Giulio Gregori

Poeta Romanesco conosciuto con il nome di Pasquino.